L’AMBIENTE è un valore

L’Istituto Superiore per la Ricerca e la Protezione Ambientale dice che Paderno Dugnano ha il 61% del suolo occupato. Non si può continuare così.

Come ‘Sinistra per Paderno Dugnano’

Vogliamo una città a dimensione umana e non una città dormitorio. Vogliamo una città con più aree libere, con parchi più grandi e piste ciclabili connesse tra di loro. Con meno traffico e aria più pulita.

IMG-20190325-WA0008Vogliamo che i parchi comunali siano curati meglio e quelli sovracomunali siano collegati in una grande cintura verde di tutto il Nord Milano.

Vogliamo riprendere l’obiettivo del Parco del Seveso e della qualità dell’acqua. Per la nostra salute e quella dei nostri figli e nipoti.

 

Per fare tutto questo è necessario cambiare il Piano di Governo del Territorio (PGT)del 2013 perché ha aumentato a dismisura il consumo di suolo.

Il centro destra di Alparone – Bogani ha sbagliato: non si può continuare a ridurre le aree libere. Vogliamo salvare il Parco di via Gorizia per salvare tutti i parchi di Paderno Dugnano.

In una città più verde è più bella, le sue case hanno più valore ed è più attraente per giovani e imprese. Possiamo diventare un polo di qualità nell’area metropolitana milanese

Il verde rimasto va protetto, difeso e incrementato, non distrutto dal cemento.

Consumo di suolo zero non è solo uno slogan,

ma un vero obiettivo da raggiungere

Annunci

Paderno ha bisogno di Sinistra

cropped-logo_ufficiale.jpg

 

Paderno Dugnano, grazie alla sinistra, è diventata moderna e forte.                                  Negli anni 75-85 con le giunte di sinistra si è costruita la “spina dorsale civile” di questa città. Le scuole medie, la Cava Nord, i servizi sociali, la biblioteca in Villa Gargantini, i consigli di quartiere.

Poi, con il centro sinistra negli anni 90 e 2000, la città si è ammodernata e strutturata diventando punto di riferimento del Nord Milano produttivo. Il Parco del Seveso, Il Parco del Grugnotorto, il nuovo Cinema Metropolis, la Biblioteca in Tilane, i bilanci partecipativi.

Ora, dopo 10 anni di deliberata ignavia del centro destra, e di peggioramento delle condizioni socio-ambientali, c’è di nuovo bisogno di un radicale cambiamento e di un progetto di sviluppo 2.0Questo lo può garantire meglio una Sinistra nuova, di governo, aperta, ambientalista, progressista, che ha fatto esperienza degli errori commessi.

Per questo ci presentiamo agli elettori con i colori rosso e verde di un nuovo Programma ambientale e di giustizia sociale. Più verde, più lavoro, più aria pulita, più acqua pubblica, più servizi sociali, più uguaglianza tra uomini e donne, più accoglienza e partecipazione.

Noi ci mettiamo al servizio della città: siamo la Sinistra per Paderno Dugnano.

Anche per questo sosteniamo Giovanni Giuranna che in questi anni di opposizione si è battuto per una città migliore e contro le politiche sbagliate di Alparone e Bogani.

Nasce ‘ SINISTRA per PADERNO DUGNANO’

Questo è il sito di Sinistra per Paderno Dugnano, lista civica nata dal collettivo padernese di Liberi e Uguali ma aperta a chi vuole ritrovarsi in uno spazio comune, fatto di idee e confronto, per creare un ampio progetto politico di sinistra moderna, fondato su valori di Libertà, Uguaglianza, Solidarietà.

cropped-logo-sinistra_ultimissimo.jpg