BASTA morti sul lavoro !

Dal post pubblicato su Facebook dal Segretario della Fiom Cgil Brianza, Pietro Occhiuto il 10 Aprile 2019:

“Stamattina si è consumata l’ennesima tragedia sul lavoro nel territorio della Provincia di Monza Brianza: a perdere la vita, schiacciato da un rullo, presso l’azienda Silfa Metal Packaging di Sulbiate un giovane lavoratore di soli 25 anni assunto da pochi mesi… Non è possibile assistere al continuo succedersi di incidenti mortali sui luoghi di lavoro senza che si faccia qualcosa di concreto, da subito, per intervenire a bloccare questa strage.

Dobbiamo pretendere che il tema della sicurezza nei luoghi di lavoro sia il tema prioritario da affrontare con urgenza a tutti i livelli con il coinvolgimento di tutte le Istituzioni e le Organizzazioni sindacali, altro che tagliare i fondi dell’Inail destinati a finanziare progetti di investimento e formazione in salute e sicurezza per il prossimo biennio come ha fatto questo Governo !!!”

morti sul lavoro.

Il “Governo del cambiamento” a trazione leghista, del tema della “sicurezza sul lavoro”, non si preoccupa.

Non vi è alcuna traccia nel “Decreto sicurezza” focalizzato in realtà a rendere più “insicura” la condizione dei migranti e nemmeno nel “Decreto di legittima difesa” che si occupa delle 16 vittime per furti e rapine (dato 2017), dimenticandosi dei 1.133 morti sul lavoro nel 2018 (104 morti in più rispetto al 2017).

I lavoratori devono essere tutelati !

Basta essere costretti a lavorare con procedure imprecise, con attrezzature inadeguate, con contratti a termine così brevi da essere più brevi del tempo necessario per la formazione sulla sicurezza per se stesso e per i colleghi di lavoro.

“Sinistra per Paderno Dugnano” sostiene le iniziative delle Organizzazioni Sindacali a partire dal presidio del 17 aprile davanti al Palazzo della Regione Lombardia.

Cgil, Cisl e Uil, alla Regione Lombardia presenteranno proposte: dal rafforzamento del piano straordinario controlli 2018, all’aggiornamento di quello sull’amianto, fino a un piano straordinario per il potenziamento della prevenzione e della tutela della salute sul lavoro.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...