Francesco Laforgia, senatore di Leu



Dichiarazione di voto del senatore Francesco Laforgia:

Voterò il “Governo del Paese”, come lo ha definito oggi il Presidente Draghi nel suo intervento in Senato.


Lo farò per rispondere all’appello del Presidente della Repubblica, ma non sarà un voto a cuor leggero. Non è un mistero che questo non sia un Governo di programma, di un’intesa all’interno di una maggioranza politica chiara e coerente. Piuttosto è un Governo di emergenza, che in tempi brevi dovrà lavorare a degli obiettivi definiti. Per questo sarebbe un errore drammatico disperdere il lavoro fatto fin qui sul Piano nazionale di ripresa e resilienza dal governo Conte II, sprecando gli sforzi compiuti per garantire al Paese un programma serio per uscire dalla crisi, nel segno delle due direttrici che hanno animato (e ancora animano) l’Alleanza per lo sviluppo sostenibile tra PD, M5S e LeU: giustizia sociale e giustizia ambientale.

Il mio tuttavia non sarà un voto definitivo.

Infatti sarò pronto a contrastare questo governo ogni qual volta dovesse allontanarsi dai valori della Costituzione, dalla giustizia sociale, dalla progressività fiscale, dal rispetto dei diritti umani, dalla difesa della scuola pubblica e della sanità pubblica.

Per evitare che ciò avvenga, dovremo essere vigili e compatti. Il nuovo intergruppo tra PD, M5S e LeU è in questo senso uno strumento adeguato, che ci consentirà di condividere i nostri intenti e coordinare l’attività politica e parlamentare, per dare forza alle nostre proposte comuni e per contrastare i provvedimenti sbagliati o pericolosi per le lavoratrici, i lavoratori e coloro che fino ad oggi hanno pagato il prezzo maggiore della crisi.

Per giorni abbiamo sentito dire che la politica aveva fallito, quasi come se il nuovo governo si configurasse come un commissariamento delle forze politiche in Parlamento.
Io dico che invece è proprio questo il momento della Politica, il momento in cui tutte e tutti dovremo agire con la massima responsabilità per giocare e vincere la nostra battaglia delle idee. Per un Paese più giusto, in cui nessuno sia dimenticato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...