Quello che ci unisce..

Per chi fosse interessato consiglio di ascoltare le conclusioni di Roberto Speranza.

Condivisibili per molti aspetti nell’analisi della situazione politica italiana e nell’urgenza di fare un passo avanti nella costruzione di un “campo progressista e di centro sinistra”.

Ci unisce l’idea di difendere i diritti dei palestinesi e non solo di Israele? E sulle diseguaglianze cosa vogliamo fare? Per il lavoro siamo d’accordo di ridurre la precarietà, le differenze uomo-donna, aumentare la sicurezza e aumentare i salari? E i beni pubblici inalienabili sono per tutti la salute e la sanità pubblica, la formazione, il diritto al lavoro e l’ambiente?

“Se la pandemia ha cambiato la vita degli italiani, debbono cambiare anche i partiti”. Giusto; ma temo che molti pensino ad archiviare, il prima possibile, per tornare a “fare come prima”. E pochi pensino alla necessità di un cambio radicale nelle priorità e nelle prospettive della sinistra e del centro sinistra.

Il post-pandemia interroga tutti, anche a Paderno Dugnano.

Le domande che si pone Roberto Speranza interrogano anche il Partito Democratico, i 5Stelle, Insieme per Cambiare, PAC e Sinistra per Paderno Dugnano?

E partecipare alle Agorà del PD è davvero un’opzione possibile, qui da noi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...