Sanità pubblica: urgente!

di Ottorino Pagani:

Vaccini: Errani, rialzo del costo scelta sbagliata, affrontare il tema

5 Agosto 2021

C’è un grande tema che riguarda la Sanità, ed è la costruzione di una nuova governance del farmaco che affronti i nodi centrali del rapporto con le aziende farmaceutiche.” Così il senatore di Articolo Uno Vasco Errani in Senato. Un solo esempio: Pfizer e Moderna hanno rivisto al rialzo il costo dei vaccini. Io trovo questa scelta sbagliata. Se non affronteremo il tema di un nuovo rapporto, almeno a livello europeo, con Big Pharma avremo dei problemi non solo sui vaccini ma anche in relazione a tutti i farmaci innovativi e alla possibilità di garantirne luniversalità. C’è quindi una grande questione di fronte a noi che richiede un salto di qualità nel dibattito e un cambio di passo urgente nellaffrontarla.” Conclude il senatore di Articolo Uno.

Il comunicato di Articolo Uno ripropone un aspetto molto importante per i costi e l’approccio etico del sistema di sanità pubblica e ribadisce l’urgente priorità di una riforma del sistema stesso, soprattutto nella nostra Regione. Urgenza che è in forte contrasto con l’accelerazione di alcuni “governanti” su un nuovo, assurdo, studio di fattibilità per il Ponte sullo stretto di Messina.

Urgenza che trova riscontro anche a livello locale per l’inadeguatezza del presidio territoriale, per le difficoltà di prenotazione delle prestazioni previste dal servizio pubblico, per la mancanza dei medici di medicina generale, per l’inadeguatezza dei servizi ai malati cronici, per l’asimmetria del rapporto pubblico-privato che non consente di subordinare il privato ai bisogni e alle eventuali carenze del pubblico, e per il ruolo dei Comuni che devono partecipare con parere vincolante all’elaborazione del Piano Territoriale, nonché al monitoraggio e alla verifica dei servizi, istituendo anche forme di partecipazione dei cittadini. E per affrontare questo tema complesso, ribadiamo l’opportunità di avere nella Giunta Comunale un Assessore con le conseguenti deleghe, compreso lo sviluppo di sinergie con Ages, la società pubblica multi-servizi che gestisce anche le farmacie comunali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...