La buona salute

buona salute

 

La Sinistra per Paderno Dugnano organizza una serata sul tema della sanità pubblica e sui servizi sanitari della città di Paderno Dugnano.

Sarà anche un’occasione per fare un primo ragionamento, pubblico, sulla nuova maggioranza che governa la città.

Sarà presente anche Francesco La Forgia, senatore di LeU

Tutti i cittadini sono invitati.

Annunci

Milano per i Curdi

IMG-20191011-WA0000

Appello della Camera del Lavoro di Milano

Cari compagni, care compagne, allegata alla presente vi inoltriamo la locandina del presidio, in solidarietà al popolo curdo, al quale la Camera del Lavoro di Milano aderisce, che si terrà lunedì 14 Ottobre p.v., alle ore 18.00, sotto la sede del Consolato di Turchia in Via Antonio Canova, 36 a Milano.

Invitiamo tutti ad un’ampia partecipazione, informandovi che NON vanno portate nè bandiere nè striscioni nè simboli identificativi delle organizzazioni. Confidando di vedervi numerosi

inviamo un caro saluto.

La Segreteria CdLM Milano

Green deal nel bilancio dello stato

Condividiamo l’impostazione di Rossella Muroni, deputata di LeU, che chiede di cominciare da subito il Green New Deal, a partire dal DEF.

Anche noi ci aspettiamo che, a partire dal piano triennale delle opere pubbliche fino al Bilancio di previsione 2020, ci siano già segnali importanti di una svolta ambientale nella politica dell’amministrazione comunale.

 

mur

La Forgia: vediamoci il 30 settembre

la forgia

Riceviamo dal Senatore Francesco La Forgia il seguente invito:

“Care e cari,
quello che è accaduto nelle ultime settimane, la nascita di un nuovo governo che ha allontanato il rischio di una destra pericolosa, segnerà profondamente lo scenario politico dei prossimi anni. Credo sia arrivato il momento di un confronto largo. E per me questa è innanzitutto una necessità personale, per almeno due ordini di ragioni.

La prima è che ritengo di essere stato tra i più insistenti, all’indomani delle ultime politiche, nel proporre l’idea di fare di LeU un soggetto che potesse crescere e incrociare l’evoluzione dei processi politici. Un impegno che ha generato una aspettativa non trascurabile e che però è stato, da tanti, colpevolmente disatteso. In quella richiesta ero in buona compagnia e penso che la discussione sulla costruzione di un soggetto che metta al centro dignità, lavoro e ambiente vada ripresa con forza. Le vicissitudini di altri partiti non mi preoccupano ma credo sia doveroso prestarvi attenzione nel segno di una autonomia di pensiero, che è ingrediente indispensabile per rifondare la sinistra in questo Paese e senza che queste ci releghino alla subalternità culturale e politica.

La seconda ragione per cui sento la necessità di questo confronto, da Milano, è che gli eventi mi hanno portato ad essere l’unico eletto in Lombardia nelle liste di LeU, anche a seguito dell’uscita ufficiale di Laura Boldrini dal gruppo di LeU alla Camera e il suo conseguente ingresso nel Pd. Qui non si tratta di giudicare rispettabili scelte personali, ma di ragionare tra di noi sul senso (e se ancora ne abbia uno) del vincolo, di ciascuno di noi eletti, all’esperienza di LeU.

Questa discussione non è più rinviabile, anche alla luce di una sorprendente e inaspettata reviviscenza di LeU in questo passaggio nuovo e della nostra relativa responsabilità di maggioranza e di Governo. Promuoviamo questo incontro con lo spirito che ha sempre caratterizzato le nostre azioni, la ricerca dell’unità di elaborazione e di azione, la rappresentanza del bisogno di una soggettività in grado di organizzare l’impegno sociale di chi crede ci sia ancora bisogno di Sinistra in questo Paese. D’altra parte, è sempre così che ho concepito èViva, ossia come uno strumento per recuperare lo spirito di quella domanda che tanti di noi interpretano da tempo.
Per queste ragioni, spero di incontrarvi in tanti, al di là delle magliette che abbiamo indossato in questi mesi difficili.
Ci vediamo alla Cooperativa Magolfa (Via Modica, 8) lunedì 30 Settembre alle 19.
Un abbraccio.”

E i giacchettiani padernesi?

pd

 

Un promemoria della situazione politica locale; per gli smemorati.

“Leggo dal sito del PD di Paderno Dugnano i risultati della Convenzione di Circolo riguardanti le primarie tra i candidati alla segreteria nazionale.

“Aventi diritto 59, votanti 43. Giachetti ha ottenuto 26 voti, Martina 1, Zingaretti 16. È eletto in prima istanza alla Convenzione metropolitana l’iscritto Flavio Serato candidato per la mozione Giachetti che è risultata la prima più votata”.

Un patto oltre il PD

bersani

Interessante intervista di Annalisa Cuzzocrea a Bersani sulla Repubblica di domenica 22 settembre. Di seguito l’incipit:

“Bersani:  ”A sinistra serve un patto nuovo che vada oltre il Pd

Il presidente di Articolo uno ed ex segretario dem: “Io ritornare nel Partito democratico? Siamo ai vecchi attrezzi, dobbiamo allargare il campo o ci ritroveremo al governo la destra più reazionaria”

Alla domanda: “Come sta?”, Pier Luigi Bersani risponde: “Meglio”. Alla festa di Articolo Uno, alla “Città dell’Altra economia”, tra stand bianchi che sanno di vecchie feste dell’Unità, l’ex segretario pd lancia una miccia nel campo di Nicola Zingaretti: “Basta inseguire un centro che è l’araba fenice, serve un progetto largo per combattere la destra, che è ancora qui”. E a Matteo Renzi dice: “Fuoco amico…